• Banni tra terra e cielo

    La vita di Banni, un bambino del Popolo della Terra, non è affatto semplice e, se a questo si aggiunge il fatto che il piccolo è un gran curiosone e si mette spesso nei guai… la frittata è fatta!

    3,005,70
  • Batti il cinque alla grammatica

    L’idea di realizzare un “libro compensativo” è nata dal lavoro svolto quotidianamente con i bambini e dal desiderio di aiutarli a diventare autonomi nell’analisi grammaticale.
    Nella realizzazione dei testi per la scuola non si pensa all’uso che possono farne gli alunni in maniera autonoma, senza la spiegazione o l’aiuto del docente.
    Le pagine sono state pensate per un apprendimento in visual learning che privilegi quindi la memoria visiva, poiché l’alunno con DSA punta spesso sull’uso di un canale visivo per compensare il suo disturbo.
    Inoltre, la presentazione dei vari “strumenti” è stata impostata il più rispondente possibile all’esigenza di una cognizione situata, perché il bambino possa avvertire di imparare qualcosa che non sia slegato dalla propria esperienza, ma che lo senta impegnato in un contesto di uso quotidiano.
    Fine ultimo del libro è quello di essere un valido strumento per poter lavorare in maniera indipendente e per sviluppare un senso di autoefficacia, così importante per favorire un atteggiamento sereno di fronte allo svolgimento di ogni attività scolastica.
    Il libro è stato preparato per gli alunni con disturbo specifico di apprendimento, ma come sa chi lavora sul campo tutti i giorni, ciò che è utile per i ragazzi con DSA, può essere un ottimo supporto di studio per tutti i ragazzi.

    7,137,50
  • Che musica!

    Questa Guida propone un motivante percorso di educazione alla musica in linea con le Indicazioni Nazionali per il curricolo.

    30,4032,00
  • Coding: nuovi scenari

    In questi anni la ricerca educativa fa sempre più spesso riferimento al pensiero computazionale, cioè a un processo logico creativo che consente di scomporre un problema complesso in singoli step.

    La scuola sta sempre più assumendo il compito di insegnare ai bambini questo procedimento attivando processi mentali che consentano di pianificare strategie, di risolvere problemi di varia natura attraverso metodi e strumenti specifici.

    Il CODING è uno strumento per sviluppare il pensiero computazionale, che ci consente di passare da un’idea al procedimento per realizzarla.

    Ci sono molti modi e strumenti per avvicinare i bambini al Coding senza che ci sia la necessità di una lingua tecnica.

    Il presente lavoro vuole offrire l’opportunità di avere un quadro generale delle risorse più qualificate che attualmente la rete offre. Propone alcune attività di base che si svolgono anche solo con lo strumento cartaceo per introdurre nella didattica quotidiana lo sviluppo del pensiero computazionale.

    4,184,40
  • Con parole mie

    Questa prima grammatica ha lo scopo di orientare i bambini nel mondo ricco e vario della parola italiana, facendo scoprire loro che, pur essendo un ambito di studio complesso e disciplinato da tante regole, si tratta di un universo vivo curioso, a volte divertente, tutto da esplorare.

    13,3014,00
  • Dire fare creare

    La scuola dell’infanzia italiana ha vissuto nell’ultimo trentennio numerosi e repentini cambiamenti che rispecchiano la società italiana e coinvolgono la condizione dell’infanzia. Tutto ciò significa che la scuola ha assunto un ruolo delicato, importante ma soprattutto basilare per i bambini dai 3 ai 6 anni. Questa è la motivazione che ha spinto quattro insegnanti di scuola dell’infanzia a unire le loro idee ed esperienze professionali raccogliendole e ampliandole in questa guida didattica intitolata: “Dire, fare, creare”.
    Dire… le insegnanti potranno proporre ai bambini nuovi percorsi tematici accuratamente spiegati, pensati seguendo i documenti Nazionali (Indicazioni per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione 2007 e Indicazioni nazionali per il curricolo della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione 2012) e soprattutto ricchi di materiali pronti all’uso. Questo vuole essere un segnale attento al lavoro quotidiano delle insegnanti.
    Fare…il bambino coinvolto nelle scoperte, potrà intuire le relazioni che uniscono cose e aspetti della realtà, elaborando ipotesi e ampliando il proprio punto di vista in molteplici spazi di confronto e di relazione con il mondo circostante.
    Creare…le attività descritte permetteranno ai bambini di essere artisti utilizzando una pluralità di materiali semplici ma efficaci, permettendo di lasciare le proprie tracce e di consolidare la loro molteplice identità: corporea, intellettuale e psicodinamica.
    Tutto questo avverrà all’interno di specifici percorsi: Linguistico, Lettura, Logico-Matematico e Scientifico. Ognuno di questi si svilupperà per unità didattiche, in cui le varie abilità motorie, linguistiche, intellettive e percettive saranno costantemente sollecitate attraverso attività semplici ma accattivanti, coinvolgenti e mai banali, tramite filastrocche, storie originali, immagini fantasiose e percorsi motori di largo impatto.
    Un’attenzione particolare è rivolta ad un’alfabetizzazione linguistica e matematica non più legata a un apprendimento mnemonico, ma critico e consapevole da parte dei bambini.

    31,3533,00
  • Fiabe e favole nella scuola dell’infanzia e primaria

    Il testo si articola in tre parti:
    Prima parte: La lettura delle favole: aspetti psicopedagogici e sua importanza nell’apprendimento del bambino (a cura di Arturo Buzzat).
    Seconda parte: I libri per l’infanzia: come leggere a scuola e brevi cenni sul rapporto lettura-musica (a cura di Rita Musumeci).
    Terza parte: Come procedere per “inventarsi” una favola. Esempi di laboratorio scolastico sul racconto; giochi con la lettura ed esempi di animazione con la lettura (a cura di Mara De Monte).

    4,755,00
  • Il documento di valutazione nella scuola primaria

    Questo volume offre ai docenti un ampio ventaglio di proposte di lavoro per impostare e condurre i processi valutativi.

    22,3323,50
  • Il mistero della Pietra

    Durante alcuni scavi compiuti a Colaone di Baone, paese in provincia di Padova, dalle viscere della terra emerge un piccolo libro. A prima vista sembra essere solo il diario scritto da un visionario che si diverte a offrire strane descrizioni, proporre leggendari duelli o inquietanti indovinelli accompagnati a volte da raffigurazioni apocalittiche; in realtà sarà lo stesso reperto a convincere un ispettore ad abbandonare i fasti di una notorietà diventata troppo ingombrante e a mettersi alla ricerca del tesoro promesso proprio dal bizzarro autore senza nome: la Pietra Filosofale.

    11,4012,00
  • Il ritorno di Giò

    Anto e Giò si ritrovano finalmente per una nuova serie di viaggi nel mondo dei testi. E così si lanciano nel testo storico al tempo del Ratto delle Sabine, poi sfidano le profondità dell’oceano per una cronaca giornalistica e subito dopo affrontano le tortuosità del racconto giallo. Mentre sfidano la fortuna in mirabolanti vicende, un sentimento sempre più forte si insinua lentamente tra loro.
    Anto ha scoperto un nuovo modo di avvicinarsi ai testi, il compito di realtà. E questo lo porta a formulare un progetto che lo catapulta, insieme a Giò, in un viaggio ancora più straordinario delle vicende che hanno vissuto insieme ai libri: l’avventura della vita.

    5,706,00
  • In viaggio verso la media

    Questo testo propone un percorso di allenamento/potenziamento utilizzabile sia nell’ultimo periodo della classe quinta della scuola primaria, che come esercitazione estiva in preparazione all’ingresso nella scuola secondaria di primo grado.

    5,996,30
  • Insegnare la letto-scrittura con il Metodo Fogliarini

    Una cartellina con tanti strumenti utili per imparare il Metodo Fogliarini.

    68,4072,00
  • La rivolta degli animali

    “Basta inquinare! Ci stai rovinando la terra!” Sembra questo il messaggio che gli animali vogliono mandare all’uomo. Ma non è facile comunicare con lui!
    E allora ci pensa Gufo Saggio, che insieme a mamma orsa cerca di far
    capire agli uomini che il loro cammino porta alla rovina.
    Ma gli uomini non vogliono ascoltarli, cercano di arricchire a qualunque costo, pensando che gli animali siano sciocchi; non resta quindi che usare le maniere forti: gli animali fanno sciopero, spariscono, si nascondono all’uomo.
    Povera Terra, com’è triste senza di loro. I bambini piangono, giovani ed anziani cercano i loro gattini e cagnolini, i compagni di giochi.
    E allora i potenti della terra decidono di dare ascolto agli animali. Nella sede dell’ONU avviene la grande promessa: non più inquinamento, non più avvelenamento, la terra deve essere salvaguardata per i nostri nipoti e pronipoti.

    5,235,50
  • La vera storia di Tobi e Tari

    Caterina desidera tanto un cagnolino. E allora insieme ai genitori si reca in un allevamento per scegliere un golden retriever, perchè sa che questi cani sono belli e affettuosi.
    Nell’allevamento, in due piazzole vicine, ci sono due cuccioli, un maschio Tobi e una cagnolina Tari, che sono già diventati amici per la pelle…

    6,657,00
  • Laboratorio per le attività motorie e sportive

    Il progetto sviluppa gli obiettivi formativi di scienze motorie e sportive, previste per i cinque anni della scuola primaria, secondo la metodologia didattica dei laboratori.

    23,7525,00
  • Le fiabe che insegnano l’ortografia

    Queste fiabe sono nate dalla necessita che i segni (grafemi) ed i suoni (fonemi) non siano, per i bambini, astratti e senza riferimento alla realta che li circonda.Una serie di fiabe introduce le difficoltà ortografiche ed i suoni difficili ancorandoli all’universo emotivo dei bambini e diventando cosi parte del loro mondo affettivo. In tal modo gli apprendimenti avvengono facilmente e con un alto grado di motivazione che li rende stabili nelle menti degli alunni.

    5,706,00
  • LIM: la lavagna magica

    Piccolo manuale sull’uso della LIM, Lavagna Interattiva Multimediale, con esempi di attività suddivisi per classe e per disciplina.

    5,235,50